Soluzioni per Hotel e B&B: l’ospitalità è protetta dai tendaggi Massalongo

Soluzioni per Hotel e B&B: l’ospitalità è protetta dai tendaggi Massalongo

Realizziamo tendaggi per camere d’albergo o struttura ricettiva come agriturismi o B&B. Ci sono tendaggi che possono semplicemente filtrare la luce con l’impiego di tessuti leggeri oppure oscurare per rendere più confortevole la stanza.  Esistono anche pannellature in tessuto che creano zone di privacy e arredo all’interno delle stanze. Grazie a tessuti tecnici ignifughi e tessuti ecologici, diamo valore alla struttura che ospita turisti o manager di passaggio. Forniamo infatti tende oscuranti e tende filtranti. Prestiamo molta attenzione ai prodotti che offriamo avendo cura di soddisfare ogni loro esigenza, dagli arredamenti più tradizionali e classici dove un’accurata attenzione ai dettagli ci permette di esaltare anche le lavorazioni più semplici a quelli di design e minimal di ispirazione moderna che richiedono uno studio preciso e accurato delle linee e dei colori.
Creare la giusta atmosfera nella stanza dell’ospite è fondamentale per la sua esperienza nella breve o lunga permanenza.
Le nuance del tessuto possono essere personalizzate con il cliente o possiamo proporre ciò che abbiamo nel nostro showroom, sempre aggiornato a San Michele Extra di Verona.
Contattateci per avere una consulenza gratuita.

Passa da noi in negozio. Massalongo Tende ti aspetta per tendaggi da interno e tende da esterno.
Via Unità d'Italia, 78 - Verona

Chiama lo 045 975400
per una consulenza senza impegno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy