fbpx

Il futuro della tenda tra domotica e natura

Le tende da sole incidono sul risparmio energetico?
19 Aprile 2021
Zanzare fastidiose! Ecco alcuni consigli per liberarsene.
18 Luglio 2021
Show all

Il futuro della tenda tra domotica e natura

Proiettati sempre di più verso un futuro tecnologico, l’arredo outdoor e interno non smettono di esigere sempre più elementi con ciclo di vita naturale ed ecocompatibile: già ora molti tessuti e strutture per tende sono osservati speciali da coloro che amano fibre vegetali, legno, cellulosa, senza per questo rinunciare alla comodità di aprire o chiudere una tenda con un telecomando. Ma in un futuro (forse) non troppo lontano come potrebbe cambiare la tenda? Il tessuto potrebbe ospitare veri e propri filamenti vegetali, quali foglie, radici e muschi? Per creare un giusto microclima ad una pergola da giardino? Potremmo pensare che in caso di pioggia o di sole una tende “intelligente ” si chiuda o si apra da sola, con sensori luce, vento e acqua? Forse nella nostra stanza una pianta o un fiore ha bisogno di più luce, oppure un bambino nella sua culla sarebbe più tranquillo con una luce soffusa. La tenda del futuro saprebbe fare queste regolazioni intelligenti in piena autonomia? Questa tecnologia di certo esiste già ma non è ancora così diffusa e presente nelle situazioni più popolari. La cultura domotica che si sposa con una natura quasi protagonista non ha ancora visto molte situazioni abituali. Eppure il futuro è lì, tra un sensore collegato ad una app e una casa che diverrà sempre più a servizio dell’uomo, per la sua sicurezza, per il benessere dell’abitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *