I migliori tessuti per tende

person-768591_1280
Ritorno dalle vacanze con stile: trasforma il tuo ambiente!
25 agosto 2016
Luigi_XVI_di_Francia_1
La storia delle tende
22 aprile 2017
Show all

I migliori tessuti per tende

6197519300_672a185ed5_o

Come scegliere i migliori tessuti per tende

Nella casa le tende svolgono un ruolo che va oltre la semplice funzione estetica. Infatti non sono solo un dettaglio dell’arredamento ma regolano la luminosità dell’abitazione e determinano, o cambiano, lo stile delle stanze rendendole maggiormente accoglienti, ampie e colorate. Inoltre le tende delle finestre, soprattutto se si affacciano sulla strada, consentono una migliore riservatezza. Esistono molti tipi di tessuti per tende. In commercio se ne trovano di ogni colore e fantasia e varie finiture come motivi in rilievo, increspature, plissettature ecc. Abbiamo tessuti di origine naturale come cotone, lino, seta, lana e tessuti sintetici tra i quali poliestere, nylon, rayon, acetato. Questi tessuti sono realizzati con un’unica fibra oppure in combinazione. I migliori tessuti per tende, e più utilizzati, sono comunque il cotone ed il lino (monofibra) ed il poliestere di alta qualità.

Textiles

Luminosità e stile

Nello scegliere i migliori tessuti per tende, oltre ai propri gusti, bisogna considerare la luminosità degli ambienti poiché la funzione principale della tenda è far entrare più o meno luce. I tessuti leggeri lasciano passare molta luce e viceversa i tessuti pesanti la riducono. Tessuti troppo spessi possono comunque rendere troppo cupo un ambiente. Per una stanza in cui entra poco sole conviene utilizzare una stoffa chiara con trama leggera. Il tessuto si deve poi adattare allo stile del locale. In ambiente classico va bene una tenda leggera e semitrasparente. Lo stile etnico richiede tessuto ruvido e colori caldi. Per uno stile romantico optare per una stoffa vaporosa e morbida. Una stanza vintage rende meglio con tenda di colori vivaci e motivi geometrici. Lo stile provenzale o country si abbina con tende con disegni floreali. Infine il vecchio stile richiede tessuto grezzo ricamato o liscio. Vediamo ora alcuni consigli sui migliori tessuti per tende.

I migliori tessuti per tende: Tipi di tessuti

Tra i tessuti classici abbiamo la mussola, di cotone, per tendine trasparenti; il misto lino, composto da lino e cotone, per tende lunghe; il broccato, con disegni floreali in rilievo, di cotone, lino, seta o sintetico. Inoltre citiamo il damasco, in seta ma anche in cotone o altri filati. Dà effetti opachi su sfondo lucido. Il calicò, di cotone naturale, è adatto per drappeggi e arricciature; il doppione, tessuto di seta prodotto anche con altre fibre meno costose, è leggero e va foderato. Altri elementi da valutare in un tessuto sono il suo peso e la tenuta dei colori. Le tende per esterno possono essere foderate al contrario di quelle per interno che devono far entrare la luce. Il tessuto pesante è indicato per tende lunghe che arrivano al pavimento. Bisogna utilizzare tessuti dai colori resistenti perché le tende sono costantemente esposte al sole. I filati naturali hanno molte qualità ma richiedono particolari attenzioni nel lavaggio contrariamente alle fibre sintetiche. Il cotone a trama fitta è adatto per tende a rullo. I tessuti leggeri e drappeggiati vanno bene per le tende a pacchetto. Per le tende arricciate sono indicati cotone stampato, organza, velo.

tendagio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *